INDUSTRIA 4.0, INCENTIVI & AGEVOLAZIONI

Uno Strumento Fondamentale Per Chi Vende, Un Sostegno Imprescindibile Per Chi Acquista!

L’industria 4.0 è la figlia della quarta rivoluzione industriale e fonda le sue radici nelle innovazioni digitali.

E’ proprio in questo panorama altamente tecnologico che sono nate macchine e macchinari in grado di dialogare tra loro scambiandosi informazioni e modificando autonomamente il loro comportamento, svolgendo attività di autodiagnostica e manutenzione preventiva.

Da queste assunzioni deriva il Piano Industria 4.0, piano che vede la messa in atto di una serie di misure ed agevolazioni fiscali (a livello italiano) per tutte quelle imprese che decidono di investire in beni strumentali assolutamente nuovi e funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.

Interconnessione a sistemi informatici di fabbrica con caricamento da remoto, integrazione automatizzata con il sistema logistico o con la rete di fornitura o con altre macchine del ciclo produttivo della fabbrica, interfaccia uomo-macchina semplice ed intuitiva e rispondenza ai standard più recenti di sicurezza, salute e igiene sono alcune delle caratteristiche obbligatorie che permettono di rientrare nella categoria di beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale.

L’azienda Bravo Spa è altamente tecnologica e il sistema di lavoro digitale Equilibrio e le macchine Trittico, Mixcream, Pastmatic e Gelmatic soddisfano i requisiti, 5 obbligatori e 2 opzionali, richiesti dalla normativa in vigore nell’ambito dell’industria 4.0.

Industria 4.0, Bonus Chef e Decreto Sud: incentivi e agevolazioni” è il webinar che spiega in che modo la tecnologia delle macchine Bravo risponde a pieno titolo ai requisiti dell’industria 4.0.

Durante il webinar è stato inoltre trattato il Bonus Chef, agevolazione che spetta, in generale, per tutte le spese sostenute per l’acquisto di strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione, cespiti per la conservazione, trasformazione e cottura di prodotti alimentari e spese per la partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

A conclusione, viene poi presentato il Decreto Sud, o credito di imposta per investimenti nel mezzogiorno, che è rivolto ad imprese che effettuano investimenti in macchinari, impianti e attrezzature da destinare a strutture produttive esistenti o nuove purché site nelle seguenti regioni: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna Molise e Abruzzo.

 

Per maggiori informazioni sull’industria 4.0 contatta il concessionario Bravo più vicino a te!

WATCH THE VIDEOS